Quando il gioco diventa intelligente: un Serious game applicato alla domotica per ridurre i consumi energetici

Risparmiare energia è diventato fondamentale tanto per motivi economici, in un momento congiunturale non facile come quello attuale è fondamentale cercare di ridurre il peso dell’energia sul bilancio familiare, quanto per motivi di natura sociale, lasciare alle future generazioni un mondo migliore grazie all’adozione di comportamenti più sostenibili

I nuovi consumatori energetici richiedono una maggiore consapevolezza di come e dove stanno utilizzando l’energia per poter entrare in un circolo virtuoso capace di produrre risparmio energetico, si ritiene infatti che la sola consapevolezza riesca a generare un risparmio di almeno il 15% rispetto all’energia utilizzata.
Ottenere risparmio non è qualcosa di così semplice, prima di tutto è necessario agire sul comportamento delle persone, in secondo luogo avere a disposizione gli strumenti in grado di modificare questi comportamenti.
Diventa fondamentale trovare una soluzione attraverso la quale sia possibile trasformare un argomento solitamente noioso in qualcosa di divertente e coinvolgente, in grado di stimolare tutte le generazioni, dalle più giovani a quelle più anziane.
Un valido supporto in questo ci è offerto dai Serious game, ovvero giochi concepiti e sviluppati per migliorare l’apprendimento di specifiche tematiche e ai quali i giocatori si rivolgono proprio per questo scopo.

smartdhome1

Anche nell’ambito del risparmio energetico i Serious game posso offrire un importante aiuto per l’apprendimento di tutti quei comportamenti che, se adottati, consentono di migliorare l’utilizzo delle risorse energetiche.
Proprio nel contesto appena presentato si colloca il progetto europeo ESGP – Energy Saving Game Platform, promosso dall’azienda milanese SmartDHOME Srl e sostenuto dai partners torinesi Sysman Srl, EssediEsse e Politecnico di Torino.
Obiettivo del progetto è proprio quello di proporre una piattaforma di energy saving che attraverso un serious game sia in grado animare il rapporto delle persone con l’energia e attraverso il quale sarà possibile fissare degli obiettivi, verificarne il raggiungimento e soprattutto motivare i soggetti coinvolti.

smartdhome

La motivazione degli utenti sarà basata su 2 principali fattori:
•    intrinseca: legata alla competizione amichevole tra i partecipanti al gioco
•    estrinseca: legata alla possibilità di vincere un premio.

L’App multipiattaforma che sarà realizzata  permetterà agli utenti di raccogliere i punti necessari a scalare la classifica, per ottenere i punti sarà necessario seguire i consigli  energetici al fine di migliorare il profilo di consumo accedendo così a una serie di agevolazioni:
•    sconti per l’acquisto di prodotti a km0;
•    sconti per l’acquisto di prodotti “eco”;
•    ottenere un alberello piantato con il proprio nome.

smartdhome2Il progetto vedrà anche l’utilizzo di un “Living Lab” grazie all’installazione di un sistema di domotica senza fili presso alcune famiglie selezionate del comune di Ivrea al fine di raccogliere una serie di dati utili alla validazione dei risultati del progetto stesso.

SmartDHOME, capofila di questo progetto, sta già lavorando allo sviluppo di un gateway domotico, MyVirtuoso Home questo il nome scelto dall’azienda a richiamare la “casa virtuosa”, che sarà in grado di dialogare via wireless con i vari dispositivi associati attraverso l’utilizzo della tecnologia Z-Wave. Il gateway inserito all’interno del sistema sarà quindi in grado di inviare proprio i dati di necessari a mappare lo stile di vita delle famiglie coinvolte nel progetto di “Living Lab”.

Il progetto avrà quindi benefici  e finalità diverse per i diversi soggetti coinvolti e vedrà la creazione di una piattaforma hardware e software, capace di fornire servizi di gestione interattiva  dell’efficienza energetica tra utilizzatori e provider, il tutto attraverso processi di gaming.

Il progetto ESGP vedrà inoltre il coinvolgimento, per questa prima fase di sperimentazione, del comune di Ivrea, da sempre attento alle politiche di risparmio energetico e del provider energetico canavese AEG.

smartdhome3

Insomma, un progetto virtuoso in grado di portare grandissimi benefici a tutti gli stakeholders coinvolti, risparmio energetico e riduzione del peso delle bollette per gli utilizzatori, aumento della marginalità per i providers, grazie all’offerta di valore aggiunto ai propri servizi (es. sistemi di domotica controllabili via tablet e smartphone), benefici per il pianeta grazie alla riduzione delle emissioni.

Per maggiori informazioni
Maria Teresa Gaglianone
Marketing Assistant
SmartDHOME Srl
www.myvirtuosohome.com

Commenti

Articolo in: Feature, Prodotti Domotici

You might like:

O que parece ser totalmente diferente com os benefícios do casino baseado na Internet O que parece ser totalmente diferente com os benefícios do casino baseado na Internet
Features In Understanding Online Spots Via Home Features In Understanding Online Spots Via Home
Secondhand Exhaust Could well Induce Incendiary Remedy Present in Bronchi Secondhand Exhaust Could well Induce Incendiary Remedy Present in Bronchi
Scenery And additionally Ring tones Involved with Stance Units Grow Appeal About Video game, Homework Shows Scenery And additionally Ring tones Involved with Stance Units Grow Appeal About Video game, Homework Shows
Domotica Casa é un portale di informazione indipendente sul mondo della domotica
Powered by Siti Web Piero de Cindio Web Solution